Seguici sui social!
Home » 3 + 1 motivi per cui NESSUNO legge il tuo blog (tantomeno i tuoi potenziali clienti) e come raddrizzare la rotta in 4 mosse!

3 + 1 motivi per cui NESSUNO legge il tuo blog (tantomeno i tuoi potenziali clienti) e come raddrizzare la rotta in 4 mosse!

Anche tu hai l’impressione che i tuoi articoli non se li fili nessuno?

Se ti può consolare, non sei solo.

In questi 4 anni che mi occupo di blogging, ti posso assicurare che la stragrande maggioranza dei blog su cui ho messo le mani non vengono letti da NESSUNO (forse da qualche robot spammer).

Ed è un vero peccato, perché spesso dietro a questi blog ci sono ragazzi dotati di buona volontà che hanno speso ore del loro tempo libero a scrivere, trascurando magari i loro amici o la fidanzata.

Oppure ci sono degli imprenditori che si sono messi la sera a scrivere, magari dopo una dura giornata di lavoro in azienda spesa a far fronte ai casini fatti dai fornitori, clienti, dipendenti…rubando ore al sonno o alla famiglia.

Se anche tu ti trovi in questa situazione mettiti comodo e preparati a cambiare rotta: da oggi, se segui i consigli che sto per darti, riuscirai a creare un blog attira clienti e, finalmente, utile a vendere online o ad acquisire nuovi clienti.

Ecco i 3+1 motivi per cui il tuo blog non viene letto da nessuno e come raddrizzare il tiro.

  1. Stai scrivendo cose sbagliate!

Il primo comune errore è quello di parlare di cose sbagliate. Mi spiego meglio. Le persone acquistano o leggono i tuoi pezzi SOLO SE quello che scrivi darà loro un forte beneficio.

A partire dal titolo (che è la parte più importante dell’intero articolo) devi rispondere alla prima domanda del tuo potenziale lettore che è: “Perchè dovrei spendere 5 minuti della mia vita per leggere questa cosa che hai scritto? Che cosa ci guadagno?”

Ora, leggi i titoli dei tuoi articoli del blog e dimmi se risponde a questa domanda. Se la risposta è NO, hai appena individuato il principale motivo di fallimento del tuo blog 🙂

Prendi per esempio questo articolo che stai leggendo, il titolo è:

“3 + 1 motivi per cui nessuno sta leggendo il tuo blog (tantomeno i tuoi potenziali clienti) e come raddrizzare il tiro in 4 mosse!”

La prima parte fa leva sulla tua curiosità mentre nella seconda parte ti prometto che ti insegnerò come migliorare i tuoi pezzi.

Curiosità + promessa.

Se sei in target (hai un blog che non si fila nessuno) ti posso assicurare che ho colpito nel segno e, molto probabilmente, l’articolo te lo leggi!

2. Non sai scrivere testi che incollino il lettore allo schermo

Quando si scrive per vendere, bisogna essere capaci di catturare l’attenzione del lettore in modo da “spingerlo” a compiere una determinata azione.

L’arte di saper di persuadere le persone con la scrittura si chiama Copywriting (in gergo “copy”).

E’ una materia che si studia e che si impara mediante opportuni corsi. A tal proposito, ti consiglio di guardare ora questo corso:

Clicca qui per accedere a Content Copy (accesso gratuito) >>>

Una volta che hai studiato un buon corso, come quello che ti ho indicato, non ti resta che fare tanta pratica con un blog. Se hai qualche soldo da investire e vuoi una revisione professionale di un tuo articolo, contattaci ora.

Comunque voglio essere chiaro: se vuoi aprire un blog e guadagnare, devi saper padroneggiare l’arte del copywriting, altrimenti rischi di creare uno dei tanti blog inutili che popolano la rete…!

3. Il tuo blog è realizzato MALE!

Esistono in Italia centinaia di blog scritti molto bene dal punto di vista dei contenuti, ma che sono realizzati tecnicamente molto male.

Ecco 3 comuni errori che devi correggere subito:

Il tuo blog è lento?

Se il tuo blog ci mette più di 5 secondi a caricare una pagina, è un problema. Per fare un veloce test, vai su GTMetrix e analizza il tuo blog. Se il tuo sito ci mette più di 5 secondi, corri subito ai ripari!

Il tuo blog è brutto graficamente?

Il tuo blog “non si guarda” da quanto è brutto e poco professionale?

Se non sei un grafico e, come me, non hai gusto estetico, ti consiglio di acquistare temi wordpress realizzati da web designer professionisti che di sicuro non sbagli.

Per esempio, io ti consiglio i temi di Studiopress: veloci, sicuri, ottimizzati SEO e stupendi graficamente!

Clicca qui per guardare i temi in vendita su Studiopress >>>

Il tuo blog ha una pessima User Experience?

Copio / incollo da Wikipedia:

“Per esperienza d’uso (più nota come User Experience o UX) s’intende ciò che una persona prova quando utilizza un prodotto, un sistema o un servizio. L’esperienza d’uso concerne gli aspetti esperienziali, affettivi, l’attribuzione di senso e di valore collegati al possesso di un prodotto e all’interazione con esso, ma include anche le percezioni personali su aspetti quali l’utilità, la semplicità d’utilizzo e l’efficienza del sistema.”

Detto terra terra, il tuo sito è facile da navigare?

E’ facile contattarti?

I testi sono scritti in maniera chiara?

Le CTA sono ben visibili?

O è un guazzabuglio infernale che non si capisce niente?

La User Experience è FONDAMENTALE in qualsiasi sito o blog!

Tienilo sempre a mente (a proposito, vuoi un parere professionale sul tuo blog? Contattaci ora)

4. Il tuo blog riceve traffico?

Una volta che hai aperto il tuo bel blog, il passo successivo è preoccuparsi di portarci sopra del buon traffico in target.

Anzi, a dirla tutta, il primo passo è installare e configurare Google Analytics per poter misurare le visite al sito e tante belle cosine che non riesco a spiegarti in questo breve articolo 🙂

Poi, ti devi preoccupare di portare traffico.

I metodi per portare traffico ad un blog o a qualsiasi sito sono tre:

  • Promozione offline. Sui tuoi biglietti da visita, nelle brochure, nella firma delle tue email, ricordati di scrivere sempre l’indirizzo del tuo blog.
  • Posizionamento nei motori di ricerca (SEO).
  • Traffico a pagamento (principalmente Google Ads o Facebook Ads)

Meglio la SEO o il traffico a pagamento?

Ormai ho perso il conto di tutte le volte che mi hanno fatto questa domanda.

La risposta giusta è: fai entrambe 🙂

Ma se dovessi scegliere, io ti consiglio di investire soldi in traffico a pagamento. Hai un riscontro immediato del tuo lavoro e riesci a monetizzare prima. La SEO è lenta e prima che Google inizi a posizionare un sito nuovo ci vogliono almeno 6 mesi.

Se vuoi attivare campagne profittevoli per spingere il tuo blog e attirare nuovi clienti, ma sei nuovo del mestiere e non sai cosa fare, quello che devi fare è…rullo di tamburi…contattarci! 🙂

***************************************

Vuoi realizzare un blog per attirare nuovi clienti?

Hai un blog completamente inutile e vuoi capirne il motivo?

Vuoi imparare a scrivere per vendere?

Clicca qui per contattarci >>>

***************************************

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su linkedin

Leggi gli ultimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ASPETTA!
SCARICA GRATIS IL NUOVO EBOOK INTITOLATO:
Guadagnare con un Blog
Vuoi davvero trasformare il tuo blog in uno strumento di vendita?
Decine di pagine di puro contenuto ti aspettano!